Le nozze di Bacco e Arianna, Francesco Romanelli

Ricostruire le vicende relative a questa opera è un’impresa ardua, essendo le fonti discordi tra di loro. La sua storia, comunque, è legata al dipinto di Guido Reni, avente lo stesso tema: nella sua Opera completa di Guido Reni Garboli sostiene che fu papa Urbano VIII a commissionare una copia dell’opera del Reni da spedire…

Arianna, Guido Reni

Il dipinto conservato attualmente alla Pinacoteca Nazionale di Bologna è solo un frammento di un’opera più grande, raffigurante le nozze di Bacco e Arianna. Il dipinto venne commissionato a Guido Reni dal cardinal Francesco Barnerini per la regina d’Inghilterra Enrichetta Maria di Borbone, e venne scelto questo tema solo in un secondo momento, andando a…

Come è fatto. L’incisione e le sue tecniche

L’incisione si definisce come una tecnica artistica capace di tracciare dei segni su una superficie dura, scavandola, per decorare la stessa o per lo scopo di riproduzione in altra materia (punzoni per matrici di monete e medaglie, sigilli, stampe). Il materiale su cui si esegue l’incisione può essere una parete rocciosa, la pietra, il legno,…

Il trittico Khakhuli

Il trittico Khakhuli si trova nel Museo Statale Georgiano di Belle Arti di Tbilisi. Il trittico è di notevoli dimensioni, aperto misura 1,48×2 metri, ed è stato restaurato, assieme ad altri smalti, nel 1923 per volere di Stalin. Originariamente era destinato all’altare della Chiesa Reale georgiana di Gelati dedicata alla Vergine. Il trittico è composto…

Introduzione al mosaico minuto

La tecnica del micromosaico ha una storia antica, molto diffusa nell’antichità nella decorazione di pareti e pavimenti, vi erano anche gli emblemata (mosaici figurativi da cavalletto eseguiti appositamente per essere collocati entro ampie cornici musive, per lo più geometriche) e con l’avvento del cristianesimo divenne un prodotto caratteristico dell’arte bizantina, in particolare per le icone…

Micromosaico: un’arte perduta

Tutti conosciamo l’arte del mosaico maggiore, quella che perlopiù si custodisce presso le grandi chiese paleocristiane, e si trova maggiormente concentrata nel grandioso centro della bizantinismo italiano che è Ravenna, o nei musei di arte antica, dove si trovano esposti i reperti decorativi delle lussuose ville romane. In pochi sanno che a Roma, nel Cinquecento,…