Il Lapislazzulo. Pietra del coraggio

Dall’antica Mesopotamia, fino agli Egizi, ai Greci e ai Romani, che lo donavano come ricompensa per un atto di coraggio, ma lo ritenevano anche un forte afrodisiaco, il lapislazzulo è una pietra dura molto utilizzata nell’antichità. Nel I secolo d.C. lo storico romano Plinio il Vecchio descrive il lapislazzulo come un frammento della volta stellata…

Il Cristallo di rocca. Pietra della sete

Il Cristallo di rocca è il nome comunemente utilizzato per il quarzo ialino, una varietà completamente incolore di quarzo. La sua principale caratteristica è quella di essere perfettamente incolore e trasparente, simile al vetro, e si può facilmente riconoscere il freddo che provoca al saggio con la lingua. Il nome Cristallo di rocca deriva dal…

La Giada. Pietra della buona sorte

La giada è una pietra dalle origini molto antiche. Il suo nome proviene dallo spagnolo pedra de ijada, in cui “ijada” significa “fianchi”, probabilmente in connessione con il suo potere benefico sui lombi e sui reni. Già nell’America precolombiana questa pietra veniva lavorata per produrre oggetti e amuleti. Ai tempi della civiltà Maya e della Cina…

Il Rubino. La pietra della passione

Il rubino è una pietra  legata alla nobiltà, tanto da essere considerata la più regale. Gli antichi credevano fosse il più prezioso dei minerali, anche più del diamante, ed è sempre stato visto come un talismano di passione, protezione e prosperità. Nei secoli è stato  usato come amuleto per piaghe e pestilenze e, indossato, metteva in guardia…

Acquamarina. La pietra delle sirene

Sull’acquamarina esistono leggende che hanno come scenario privilegiato quello del mare: tra misteri e tesori, per i marinai questa pietra è un vero e proprio portafortuna. I Greci e i Romani, ad esempio, la consigliavano come amuleto per chi navigava per lunghe rotte, e la leggenda vuole che l’acquamarina appartenga al tesoro delle Sirene, assumendo…

Lo smeraldo. Pietra della saggezza

Una delle varietà del minerale berillo è lo smeraldo, pietra di un verde intenso e che per il Buddhismo rappresenta uno dei sette tesori e, precisamente viene equiparato alla saggezza. La parola potrebbe derivare, etimologicamente, dal termine sanscrito Maranga, dal semitico Izmargad, dal latino smaragdus o dal greco smaragdos e il suo significato letterale è ‘pietra verde’. Fu…

Lo zaffiro. Pietra della spiritualità

Il termine zaffiro contraddistingue una varietà blu-azzurra del corindone. Gli zaffiri possono avere, tuttavia, i colori più diversi, dal rosa all’arancio, al porpora, al verde, al giallo fino al bianco incolore. Il nome di questa pietra deriva probabilmente dal termine greco sappheiros, “azzurro”, oppure dall’ebraico sappir, “la cosa più bella”. In natura si trova sotto forma di…

Le gemme. Come riconoscerle, come capirle

Le gemme o pietre preziose sono un insieme di materiali di diversa origine, per lo più minerali, che a causa della loro specifica lucentezza, colore, trasparenza e brillanza, oltre che per la loro rarità, assumono un elevato valore economico. Rientrano fra le gemme tutti i minerali ed alcune rocce che sono suscettibili ad essere lavorate tramite taglio o lucidatura per accrescerne…