Tanzanite. Una pietra per la vitalità

La tanzanite è una gemma rara e il suo nome le è stato attribuito dalla maison Tiffany in onore dello Stato dove avvenne scoperta la pietra.

tanzanite

Questa gemma è storicamente legata alla cultura Masai, secondo la quale il blu è un colore sacro, tanto che le donne che davano alla luce un bambino venivano omaggiate di perle e vesti blu, come augurio di una vita sana, positiva e fortunata.

whitebird_stone_tanzanite_main_0

Sebbene la scoperta fu attribuita a un certo Manuel D’Souza, fu quasi certamente l’autoctono Ndugu Jumanne Ngoma a individuare questa nuova gemma: l’uomo, dopo numerose vicissitudini, riuscì ad ottenerne il riconoscimento dal Ministero delle risorse minerarie della Tanzania nel 1984.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La tanzanite è una gemma tricroica. Dunque, ciascun cristallo di Tanzanite ha tre colori: blu, rosso-violaceo e bruno giallo-verdino, la cui intensità cambia a seconda dell’angolazione da cui viene osservata. Il colore più raro e più pregiato è un tipico blu intenso “zaffiro”, ma normalmente il colore finale della Tanzanite è una combinazione dei suoi tre colori tricroici.

Lara Scanu

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...