Il Cristallo di rocca. Pietra della sete

Il Cristallo di rocca è il nome comunemente utilizzato per il quarzo ialino, una varietà completamente incolore di quarzo. La sua principale caratteristica è quella di essere perfettamente incolore e trasparente, simile al vetro, e si può facilmente riconoscere il freddo che provoca al saggio con la lingua. Il nome Cristallo di rocca deriva dal…

La Giada. Pietra della buona sorte

La giada è una pietra dalle origini molto antiche. Il suo nome proviene dallo spagnolo pedra de ijada, in cui “ijada” significa “fianchi”, probabilmente in connessione con il suo potere benefico sui lombi e sui reni. Già nell’America precolombiana questa pietra veniva lavorata per produrre oggetti e amuleti. Ai tempi della civiltà Maya e della Cina…

Breve storia della ceramica Ming

“Quell’antico vaso andava portato in salvo” recitava una nota pubblicità italiana, e pare che a New York, qualche anno fa lo abbiano “ salvato” il piccolo vaso Ming, quello che da fermaporte e incompreso, è divenuto protagonista di un’asta che lo ha battuto a 1,3 milioni di dollari. La fama dei vasi Ming viaggia nel…

In Mostra. Capolavori della scultura buddista giapponese. Roma, Scuderie del Quirinale

Nello spazio espositivo romano delle Scuderie del Quirinale è possibile ammirare un’interessantissima mostra sulla cultura e la religione giapponese, che svela all’occidente le sue immagini di culto. In mostra ben 35 pezzi, provenienti da templi, santuari e grandi musei giapponesi prodotti tra il periodo Asuka (VII-VIII secolo) e il periodo Kamakura (1185-1333), talvolta invisibili o…