Beato Angelico: frate toscano, pittore romano

Fra Giovanni da Fiesole, il cui vero nome era Guido di Piero, nacque a Vicchio del Mugello intorno al 1395 e morì a Roma il 18 febbraio 1455, dove è sepolto nella cappella alla sinistra dell’altare di Santa Maria della Minerva, chiesa dell’ordine dei Domenicani[1], a cui il pittore apparteneva. Per la sua fedeltà all’ordine…

InQuindiciRighe… Ferrara Ebraica (una città nella città)

Una città presenta sempre dei tratti conosciuti e delle singolarità sconosciute ai più, che però aprono, al visitatore curioso, dei più interessanti scenari da approfondire nel corso della visita. Nella sua prosa agevole e di calviniana leggerezza, passando dalle curiosità alla narrazione di episodi storici, l’autore si propone di ricostruire i frammenti dell’epopea ebraica nella capitale…

Penna stilografica Parker: storia e modelli

La famosa penna stilografica Parker è stata inventata da un insegnante di telegrafia del Wisconsin, George Safford Parker, che, stanco di sentire le continue lamentele dei suoi studenti, si pose come obiettivo di risolvere il problema della perdita d’inchiostro delle penne che lui stesso vendeva per arrotondare lo stipendio. Nel 1888 George Safford Parker fondò…

InMostra. EstateRomana: Mostre nella capitale per l’estate 2017

La città di Roma, anche per chi non riesce ad andare in vacanza fuori porta, offre molte opportunità di svago, tra le quali un considerevole numero di mostre molto interessanti. Presso il Museo di Roma – sede di Palazzo Braschi si tiene la mostra Piranesi. La fabbrica dell’utopia dedicata all’architetto ed incisore, curata da Luigi Ficacci e…

CulturaFuoriPorta. Lago di Bolsena

Il Lago di Bolsena, in provincia di Viterbo, è il lago vulcanico più grande d’Europa e ottima occasione per un percorso tra storia, natura e tradizioni. Qui passano due fra le più importante strade antiche, la Cassia e la Francigena, ad oggi anche itinerari da poter percorrere a piedi. Il bacino è di per se…

CulturaFuoriPorta. Civita di Bagnoregio

Tra i Borghi più belli d’Italia, Civita di Bagnoregio è forse il luogo più magico della Teverina. Il paese alto-laziale, frazione di Bagnoregio, si erge come un’isola su un pianoro di tufo soggetto a frane e piccoli smottamenti che lo stanno erodendo pian piano, tanto che è anche conosciuto come “la città che muore”, simbologia…

Il corredo della dama di Chiunsano

Nella quarta sezione espositiva dedicata al Medioevo del Museo dei Grandi Fiumi, a Rovigo, si possono ammirare i preziosi gioielli appartenuti alla nobildonna ostrogota nota agli studiosi come la Dama di Chiunsano. Il magnifico corredo funerario, composto da gioielli e ornamenti d’argento, anche dorato, è stato portato alla luce, insieme allo scheletro integro della donna,…

Un pegno d’amore: la fede sarda

Una leggenda narra che le Janas, fate che vivevano in Sardegna nell’età prenuragica, avrebbero realizzato pregiate stoffe e gioielli preziosi, tra cui quella che oggi è conosciuta con il nome di fede sarda. Gioiello realizzato in argento o oro, lavorato in filigrana, è un simbolo della Sardegna, dal valore altamente simbolico, tramandato di madre in…

La relatività in Suspiria

Suspiria (1977), scritto da Daria Niccolodi e Dario Argento, narra la strana storia di una ragazza americana, Susy Bannon (Jessica Happer), in una accademia di danza a Friburgo, diretta da Madame Le Blance e Miss Tanner. Poco dopo l’arrivo di Susy, due studentesse Pat e Sonia sono brutalmente assassinate. Dopo qualche giorno, il pianista cieco…

I Cosmati: una famiglia di marmorari

Lo stile cosmatesco è una definizione usata nella storia dell’arte e in architettura, in relazione ad un tipo di ornamentazione caratteristica dei marmorari romani del XII e XIII secolo ma di origine bizantina, consistente nell’abbellire pavimenti, cibori e chiostri mediante tarsìe marmoree policrome di svariate forme e fantasie. Nel secolo scorso questa decorazione fu chiamata “cosmatesca” perché usata dalla famiglia dei Cosmati, così detti dal nome di un membro, Cosma, figlio…

CulturaFuoriPorta. Castiglione in Teverina

Immerso in uno dei più suggestivi luoghi dell’Italia centrale, Castiglione in Teverina è ubicato su una collina della media Valle del Tevere, ad un passo da luoghi incantevoli come Civita di Bagnoregio ed il Lago di Bolsena. È un tipico centro di confine, connubio di tradizioni umbre e alto-laziali, poiché in provincia di Viterbo, città…