Taverne e musica popolare nella Roma del Seicento

La Roma del XVII sec. era la capitale del mondo cattolico, nonostante ospitasse una vivace e a tratti piccante vita musicale. Molte opere presentano “paesaggi sonori”, episodi ambientati all’interno di una taverna o scene musicali. La musica profana divenne ben presto un popolare soggetto iconografico: nella raffigurazione di musici in scene idealizzate di cultura popolare,…

Alfons Mucha

Alfons Maria Mucha nacque il 24 luglio 1860 a Ivančice, in Moravia, già giovanissimo rivelò la propria vocazione artistica, che si manifestava nei suoi molteplici disegni della realtà intorno a lui, diventando in questo modo ricorrenti nella sua primissima produzione grafica. Un impulso decisivo, in ogni caso, gli venne fornito dalla formazione religiosa che ricevette per iniziativa…

Il falso sarcofago di Cerveteri

La falsificazione delle opere d’arte ha origini antichissime, risalenti persino agli antichi Romani. Già da allora si era soliti copiare alcune delle statue greche più belle, firmandole con i nomi di grandi artisti greci come Prassitele e Mirone. Questa della falsificazione è una pratica che, quindi, si è sviluppata con la storia dell’umanità e che…